CONCORSO STRAORDINARIO INFANZIA E PRIMARIA 2018

CONCORSO STRAORDINARIO INFANZIA E PRIMARIA 2018, pubblicato il bando:

Il 9 novembre 2018 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (IV serie speciale “Concorsi ed esami”) il bando di concorso straordinario per 12 mila posti comuni e di sostegno (nella scuola dell’infanzia e primaria).

Nel bando vengono fissate le modalità e i tempi del concorso sulla base dei requisiti generali di ammissione già disposti.

Cosa ottiene chi partecipa alla fase transitoria del concorso docenti

La procedura concorsuale non comporta l’immediata immissione in ruolo, bensì l’inserimento in graduatorie regionali, utilizzate annualmente  nei limiti di cui all’art. 4, comma 1 -quater lettera b) del decreto- legge 12 luglio 2018, n. 87, ai fini dell’immissione in ruolo e sino al loro esaurimento.

I docenti che al termine della procedura concorsuale saranno inseriti nelle graduatorie regionali, da pubblicarsi entro il 30 luglio 2019, avranno diritto alle immissioni in ruolo sui posti residui che sono così ripartiti: i posti sono destinati al 50% alle graduatorie ad esaurimento e al 50% alle graduatorie da concorso.

I partecipanti al concorso straordinario 2018, pertanto concorrono per metà dei posti disponibili, ma dopo l’utilizzo delle graduatorie da concorso del 2016 (le cui graduatorie hanno la precedenza, fino al limite previsto per legge per la loro validità, e comunque fino all’immissione in ruolo dei vincitori).

Scarica, per leggere integralmente, il Bando

Scarica, per leggere integralmente, il decreto pubblicato il 26 ottobre 2018.

Cosa devi sapere del Decreto sul concorso straordinario per infanzia e primaria

1. Le domande possono essere presentate attraverso la funzione Istanze Online (ore 23.59), in un’unica Regione, entro il 12 dicembre 2018;

2. Possono partecipare i candidati in possesso, alla data prevista dal bando per la presentazione della domanda, di uno dei seguenti titoli:

a) titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, purché i docenti in possesso dei predetti titoli abbiano svolto, nel corso degli ultimi otto anni scolastici, presso le istituzioni scolastiche statali, almeno due annualità di servizio specifico rispettivamente sulla scuola dell’infanzia o primaria, anche non continuative, sia su posto comune che di sostegno.

b) diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002, purché i docenti in possesso dei predetti titoli abbiano svolto, nel corso degli ultimi

otto anni scolastici, presso le istituzioni scolastiche statali almeno due annualità di servizio specifico rispettivamente sulla scuola dell’infanzia o primaria, anche non continuative, sia su posto comune che di sostegno.

c) per le procedure per i posti di sostegno su infanzia e primaria, oltre al possesso di uno dei titoli di cui alle lettere a) e b) , è richiesto il possesso dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno conseguito ai sensi della normativa vigente o di analogo titolo di specializzazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

L’annualità è calcolata, secondo la normativa applicabile, con il computo di almeno 180 giorni di insegnamento nell’anno scolastico, oppure con l’insegnamento dal 1 febbraio fino al termine delle attività didattiche.

3. Sono ammessi con riserva:

  • i docenti che conseguiranno il titolo di specializzazione per le attività di sostegno entro 1 dicembre 2018;
  • i docenti che hanno conseguito il titolo di studio all’estero e presentano la domanda di riconoscimento del titolo entro la data- termine di presentazione delle istanza di partecipazione al concorso.

4. La prova e i titoli: il concorso si articola in un’unica prova orale, non selettiva perchè non prevede nessun punteggio minimo, ma valutabile attraverso l’attribuzione di un punteggio (massimo 30). La prova “consiste nella progettazione di un’attività didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche, metodologiche compiute e di esempi di utilizzo pratico delle Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC)“.

Il programma è quello definito all’allegato A.

Durante la prova è previsto che la commissione accerti anche la conoscenza della lingua straniera al livello B2, per il quale non è necessario il possesso di certificazione linguistica.

La commissione valuta i titoli attribuendo un punteggio massimo di 70 punti, che si attribuiscono secondo la classificazione di cui alla tabella dell’allegato C.

5. Le categoria escluse. I nostri legali ritengono altamente discriminatoria ed illegittima l’esclusione di alcune categorie di docenti:

–  Docenti che hanno prestato servizio nelle scuole paritarie (utile ai fini del raggiungimento del requisito dei 2 anni di servizio;

–  Docenti che raggiungeranno i due anni di servizio richiesti solo al termine del corrente anno scolastico;

Diversa è, invece, la situazione per quanto riguarda i soggetti in possesso di diploma magistrale ante 2001/02, ma privi di alcun servizio o comunque che hanno prestato un servizio inferiore ai due anni: i nostri legali, in tali casi, analizzeranno caso per caso i curricula degli interessati e valuteranno (senza alcun impegno per l’interessato) la possibilità concreta di proporre ricorso.

Per aderire al ricorso o ricevere informazioni: è possibile compilare il modulo di richiesta informazioni, indicando in oggetto il Vostro nominativo e la dicitura “concorso straordinario infanzia e primaria” oppure inviare una mail ad ricorsodiplomati@aclis.it, indicando in oggetto il Vostro nominativo e la dicitura “concorso straordinario infanzia e primaria “.

Raccoglieremo le vostre richieste e vi invieremo quanto necessario per aderire.

Per confrontarvi con altri aspiranti partecipanti al concorso seguiteci anche sul gruppo facebook.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traffic at a Glance

Accessi 10.412

Days in Range 30

Average Daily Pageviews 347

Da risultati di ricerca 3.000

IP unici 4.567

Ultimi 30 minuti 16

Oggi 81

Ieri 336