CONCORSO DOCENTI: CONFERMATA LA VITTORIA DEI LEGALI ACLIS AL TAR LAZIO

Nel corso delle procedure concorsuali svolte ai fini dell’insegnamento per la classe di concorso B015 – Laboratorio di Scienze e Tecnologie elettriche ed elettroniche, alcuni aspiranti insegnanti, in possesso di diploma di perito industriale (cosiddetti, diplomi ITP), erano stati esclusi dalla svolgimento delle prove orali per mancanza del requisito di ammissione.

I legali ACLIS hanno, tempestivamente, ottenuto un primo provvedimento cautelare al fine di permettere loro la prosecuzione del concorso docenti insieme agli altri candidati: il provvedimento aveva carattere provvisorio e monocratico, decretato ai soli fini della partecipazione.

NUOVA PRONUNCIA SUL CONCORSO DOCENTI E GLI INSEGNANTI ITP

In sede di camera di consiglio i giudici del TAR Lazio hanno maggiormente approfondito la questione e hanno confermato il segno positivo del provvedimento, ritenendo che i “ricorrenti hanno partecipato alla procedura concorsuale di cui al d.m. M.I.U.R. n. 106/2016 per la classe concorsuale B015 – peraltro superando tutte le prove” e “che, pertanto, si tratta di classe concorsuale riservata ai cd. I.T.P. per i quali è consolidato l’orientamento cautelare della sezione e anche in appello in ordine all’illegittimità della previsione della richiesta del necessario possesso dell’abilitazione ai fini della partecipazione non essendo mai stati avviati i relativi percorsi abilitativi ordinari”.

I docenti sono ora vincitori di concorso a tutti gli effetti e come gli altri ora attendono la immissione in ruolo.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci anche sul nostro sito e sul gruppo facebook.

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traffic at a Glance

Accessi 10.412

Days in Range 30

Average Daily Pageviews 347

Da risultati di ricerca 3.000

IP unici 4.567

Ultimi 30 minuti 16

Oggi 81

Ieri 336