CONCORSO DOCENTI 2018, il decreto per la fase transitoria: disciplina ed esclusioni, in attesa del bando

CONCORSO DOCENTI 2018, il decreto per la fase transitoria: disciplina ed esclusioni, in attesa del bando

Prende il via il Concorso Docenti 2018. Il primo atto è la pubblicazione del Decreto nr. 995 del 15 dicembre 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.33 del 09 febbraio 2018 che contiene le modalità di espletamento della procedura concorsuale riservata ai docenti abilitati, per l’assunzione a tempo indeterminato di personale docente nella scuola secondaria di primo e secondo grado, su posto comune e di sostegno.

Il decreto prevede che il Direttore Generale per il Personale scolastica, dovrà adottare il bando a disciplina delle modalità “pratiche” del concorso, e dell’ammissione dei candidati, pur già definiti.

Cosa ottiene chi partecipa alla fase transitoria del concorso docenti

La procedura concorsuale non comporta l’immediata immissione in ruolo, bensì l’inserimento in Graduatorie di Merito Regionali utilizzate annualmente ai fini dell’avvio del percorso FIT, che in deroga, è annuale (e non triennale).

I docenti che al termine della procedura concorsuale saranno inseriti nelle graduatorie regionali, avranno diritto alle immissioni in ruolo sui posti residui secondo le seguenti percentuali:

  • 100% per gli anni scolastici 2018/19 e 2019/2020;
  • 80% per gli anni scolastici 2020/2021 e 2021/2022;
  • 60% per  gli  anni  2022/2023  e 2023/2024;
  • 40% per gli anni 2024/2025 e 2025/2026;
  • 30% per  gli anni 2026/2027 e 2027/2028;
  • 20% per i bienni successivi,  sino  a integrale scorrimento di ciascuna graduatoria di merito regionale.

Scarica, per leggere integralmente, il bando e la tabella per la valutazione dei titoli.

Cosa devi sapere del Decreto 995/2017 sulla Fase Transitoria del concorso docenti

  1.  Le domande possono essere presentate attraverso la funzione Istanze Online dal 20 febbraio al 22 marzo (ore 23.59), in un’unica Regione, per ogni classe di concorso per cui si abbia titolo.
  2.  Requisiti di accesso sono l’abilitazione all’insegnamento per la classe di concorso richiesta e/o la specializzazione sul sostegno, conseguita entro il 31 maggio 2017.

Per i docenti ITP, il requisito richiesto dal decreto è l’iscrizione nelle GAE o in II fascia delle graduatorie d’sitituo al 31 maggio 2017.

Sono ammessi i docenti di ruolo.

  1. Sono ammessi con riserva:
  • i docenti che conseguiranno il titolo di specializzazione per le attività di sostegno entro il 30 giugno 2018 (TFA sostegno III ciclo);
  • i docenti che hanno conseguito l’abilitazione all’estero entro il 31 maggio 2017 e presentano la domanda di riconoscimento del titolo entro la data- termine di presentazione delle istanza di partecipazione al concorso;
  • possiedono i requisiti di partecipazione per effetto di provvedimenti giudiziari non definitivi (la riserva sarà “sciolta” all’esito della sentenza di merito).
  1. La prova e i titoli: il concorso si articola in un’unica prova orale, non selettiva perchè non prevede nessun punteggio minimo, ma valutabile attraverso l’attribuzione di un punteggio (massimo 40). La prova “consiste in una lezione simulata e nell’esplicitazione delle scelte didattiche e metodologiche il relazione ai contenuti disciplinari e al contesto scolastico indicati nella commissione“.

Il programma di riferimento è quello indicato all’allegato  A  del decreto ministeriale n. 95 del 2016, limitatamente alle parti e per i contenuti riguardanti le classi di concorso della  scuola  secondaria di primo e secondo grado.

Durante la prova è previsto che la commissione accerti anche la conoscenza della lingua straniera al livello B2, per il quale non è necessario il possesso di certificazione linguistica.

La commissione valuta i titoli attribuendo un punteggio massimo di 60 punti, secondo la tabella allegata al Decreto e sono distribuiti in: titoli di accesso (massimo 34 punti); titoli professionali/culturali (massimo 25 punti); titoli di servizio (massimo 30 punti).

  1. Le categoria escluse: i nostri legali ritengono altamente discriminatoria ed illegittima l’esclusione di alcune categorie di docenti:

Diplomati ITP, fuori dalle GAE o dalla II fascia delle GI, anche con ricorso pendente: sono numerosi ormai i pronunciamenti dei giudici amministrativi sul valore abilitante del titolo, e riteniamo che chi non sia ancora inserito in II fascia on in GAE abbia comunque il diritto di partecipare al concorso, alla luce del valore del titolo identico a quello di docenti inseriti in graduatoria.

Docenti in possesso del titolo AFAM: le caratteristiche del titolo conseguito purchè sia appartenente al cosiddetto V.O. (vecchio ordinamento) o equiparabile, permettono la proposizione del ricorso per la partecipazione al concorso per abilitati.

Docenti abilitati all’estero: coloro che hanno conseguito il titolo abilitante dopo il 31 maggio 2017, con procedimento di omologazione del titolo pendente presso il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, hanno diritto di partecipare alla fase transitoria. La discriminazione alla luce della data è illegittima e ingiustificata.

Se appartieni ad una delle tre categorie sopra elencate, non hai i requisiti che il Decreto 995 prevede per la partecipazione alla procedura: l’unica chance per partecipare alla fase transitoria sarà pertanto quella di proporre ricorso ad impugnazione del Decreto, e del Bando che sarà pubblicato.

Con la pubblicazione del Decreto, le adesioni sono aperte: è possibile compilare il modulo di richiesta informazioni, indicando in oggetto il Vostro nominativo e la dicitura “Fase transitoria” oppure inviare una mail ad arealegale@aclis.it, indicando in oggetto il Vostro nominativo e la dicitura “fase transitoria”.

Raccoglieremo le vostre richieste e vi invieremo quanto necessario per aderire.

Per confrontarvi con altri aspiranti partecipanti al concorso seguiteci anche sul gruppo facebook

print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Traffic at a Glance

Accessi 10.412

Days in Range 30

Average Daily Pageviews 347

Da risultati di ricerca 3.000

IP unici 4.567

Ultimi 30 minuti 16

Oggi 81

Ieri 336